Lavora con noi

p

pcportal.it valuta sempre nuove collaborazioni. Se ami scrivere e hai una discreta esperienza con la scrittura web, inviaci la tua candidatura! Attualmente siamo alla ricerca di validi collaboratori.

Gli articolisti, una volta valutata e approvata la candidatura, saranno liberi di scrivere i pezzi nella categoria preferita, liberi nella composizione e nella lunghezza (purché si rispettino le linee guida della Guida per articolisti). Ogni articolo sarà valutato economicamente secondo quanto indicato nella tabella retribuzioni.

Importante: per diventare Articolisti di KontroKultura, non è sufficiente avere simpatia per la scrittura. E’ necessario padroneggiare un buon italiano scritto e avere una discreta esperienza con la scrittura web e la piattaforma WordPress (quindi anche qualche nozione di SEO). Articoli che presentano gravi errori grammaticali/sintattici verranno respinti. Qualche piccolo errore può sfuggire, ma è presente la possibilità di rileggere i propri elaborati anche 20 volte prima di inviarli per la revisione.

pcportal.it retribuisce tutti gli articolisti in base a una tabella specifica sotto riportata. I pagamenti verranno effettuati alla fine del mese successivo; per esempio, gli articoli scritti nel mese di Marzo saranno saldati entro il 15 Aprile, gli articoli scritti ad Aprile saranno saldati entro il 15 Maggio e così via. Il pagamento viene effettuato solo ed esclusivamente con BONIFICO BANCARIO.

Per conoscere come avvengono pagamento e quotazione articolo, vedere la tabella completa RETRIBUZIONE ARTICOLI

Valutazioni e quotazioni di ogni singolo pezzo avvengono in modo automatico e ogni singola visita unica è retribuita per una durata di 30 giorni.

In casi eccezionali, viene concesso un bonus fisso ad articolo. Tale bonus viene assegnato, per meriti accertati del singolo articolista, direttamente dalla Redazione.

Visitate la tabella aggiornata delle retribuzioni.Le RETRIBUZIONI saranno in vigore fino a nuova variazione che verrà tempestivamente comunicata.

Articolisti che auto generano visite ai propri articoli saranno bannati e allontanati da pcportal.it senza nessun preavviso.

Gli articolisti allontanati non potranno più accedere al portale come collaboratori.

Gli articoli pubblicati sono di proprietà di pcportal.it. Qualora risultasse che un articolo è stato plagiato, ovvero copiato con il famoso metodo del copia e incolla, questo produrrà una penale pari al valore maturato fino a quel momento dall’articolista e la conseguente esclusione definitiva da pcportal.it.

Nel pannello di amministrazione è disponibile una verifica del valore di ogni singolo articolo, aggiornato in tempo reale.
Per quanto riguarda il conteggio delle visite, ciò avviene ogni 24 ore per non appesantire il server e per le nuove disposizioni di Google Analytics.

Potete scrivere liberamente all’interno della categoria per cui vi siete candidati, verificando che lo stesso argomento trattato non sia già presente. In ogni caso, è sempre meglio prendere accordi con la Redazione in merito agli argomenti che si desiderano trattare, in quanto certi vengono già trattati esclusivamente da alcuni articolisti presenti.

Dopo aver letto i regolamenti e la Guida operativa per Articolisti, potete iscrivervi al sito, mandare la vostra candidatura e procedere con la realizzazione di un primo articolo di prova. La redazione valuterà i contenuti e la forma, quindi comunicherà l’eventuale ammissione a pcportal.it.

Altra cosa indispensabile è l’utilizzo dei Social Network, sia per promuovere i propri post, sia per essere sempre in contatto con colleghi e Redazione stessa. Eventuali comunicati, variazioni di regolamenti o segnalazioni avverranno esclusivamente mediante il gruppo Facebook esclusivo per gli articolisti.

Prima di inviare il vostro articolo di prova, raccomandiamo di leggere attentamente la Guida per Articolisti.

Quindi procedere con l’iscrizione inviando i vostri dati tramite il Modulo di Contatto. La redazione provvederà a creare il vostro account, appena attivati potrete procedere nella pubblicazione dei vostri contenuti. Gli articoli saranno visionati dai nostri editor che provvederanno alla correzione e quindi alla pubblicazione.