Hackerare Wi-Fi password

Questo articolo è solo a scopo dimostrativo didattico e  per uso personale, per testare la sicurezza della vostra password wifi senza incorrere in reati che posso essere perseguibili se si tenta di accedere a dispositivi non di  nostra proprietà.

Recupera la tua psw


È probabile che tu abbia una rete Wi-Fi in casa, o vivi vicino a una (o più) ,il problema che accanto al nome SSID che identifica una rete c’e’ un blocco che riconosci con la scritta protetta cio’ indica che la protezione è attivata. Senza la password o la passphrase, non avrai accesso a quella rete.Forse hai dimenticato la password della tua rete oppure i tuoi vicini non sono disposti a condividere il loro wifi,potresti scaricare sul tuo dispositivo mobile Wi-Map ed avere un elenco di oltre 2 milioni di hot spot con wi-fi gratuito.
Ci sono altri modi per navigare in wifi , alcuni di loro richiedono un’estrema pazienza e attesa.Questi comandi Windows  funzionano per recuperare una password di rete Wi-Fi solo se  precedentemente si e’ stati collegati al Wi-Fi  in questione utilizzando quella stessa password.In poche  parole, funziona solo se hai dimenticato una password.Funziona perché Windows 8 e 10 creano un profilo di ogni rete Wi-Fi a cui si collega.

Se dici a Windows di dimenticare la rete, dimentica anche la password, quindi questo non funziona.Tramite il prompt dei comandi con previlegi di Amministratore digita il comando seguente:netsh wlan show profileI risultati porteranno una sezione chiamata Profili utente: sono tutte le reti Wi-Fi a cui sei acceduto . Seleziona quella che vuoi ottenere la password, evidenziala e copia. Al prompt di seguito, digitare quanto segue, ma sostituisci gli ******  con il nome di rete che hai copiato.

netsh wlan show profile name=”*******” key=clear

Nei nuovi dati che vengono visualizzati, fare clic su Impostazioni protezione per la riga “Contenuto chiave”. La parola visualizzata è la password / chiave Wi-Fi che manca.Su macOS, apri la ricerca Spotlight (Cmd + Space) e digita il terminale per ottenere l’equivalente Mac di un prompt dei comandi. Digitare quanto segue, sostituendo l’******con il nome della rete.

security find-generic-password -wa *****Reset

Entrare nel router

Prima di eseguire un ripristino completo del router solo per accedere alla rete wireless, cercare di accedere prima al router. Da lì, è possibile reimpostare facilmente la password / chiave Wi-Fi se l’ hai dimenticata.Questo non è possibile se non si conosce la password del router.Tramite un cavo ethernet collegati al router ,apri un browser e digita l’indirizzo ip del router generalmente 192.168.1.1 o 192.168.0.1  a questo punto, il router dovrebbe chiedere un nome utente e una password,ove non si disponesse di queste informazioni si possono reperire user e password di default del nostro router tramite il sito routerpasswords.com.

Dopo aver trovato marca e modello e ottenuto i nostri dati dovremmo riuscire a raggiungere a l’interfaccia del router, accedere alle impostazioni Wi-Fi, attivare il wireless e assegnare la password desiderata.In alternativa quasi tutti i router hanno il pulsante di ripristino.Spingere con una penna o una graffetta,tenere premuto per almeno 10 secondi il router si ripristinerà alle impostazioni di fabbrica.

Crack la password

Se sei arrivato fino qui significa che ripristinare il router non era di tuo interesse,ma vuoi sapere come trovare  la password in una rete Wi-Fi. Cercare software  “wifi password hack” o altre varianti,in intenet e’ ormai diventato pericoloso per il nostro computer ,adware e truffe spopolano su questi siti. Scaricarli a proprio rischio, soprattutto per i PC Windows. Generalmente l’antivirus elimina il file .exe prima ancora di poter provare l’efficacia di questo tipo di software.È possibile creare un sistema dedicato a solo per questo tipo di cose, creare un  dual-boot sul nostro windows con un sistema operativo separato.

Kali Linux

Kali Linux è una distribuzione Linux costruita per questo scopo. È possibile eseguire Kali Linux da un CD o da una chiave USB senza neanche installarlo sul disco rigido del PC. È gratuito e viene fornito con tutti gli strumenti necessari per creare una rete. Una volta avviata Kali Linux, per trovare la  password WiFi bisogna avviare il terminale e dare una serie di comandi.
airmon-ng
per scoprire il nome della scheda di rete,se la tua scheda non è elencata, significa che non supporta la modalità monitor e quindi non puoi usarla per monitorare le reti wireless.


airmon-ng start “nome scheda di rete”


per attivare la funzione di monitoraggio sulla scheda di rete.


airodump-ng “nome interfacia monitor”


per avviare il monitoraggio delle reti wireless circostanti.
Una volta individuata la rete wireless , bisogna stoppare il monitoraggio di Kali Linux premendo Ctrl+C sulla tastiera del computer e bisogna copiare il BSSID della rete di proprio interesse .


airodump-ng -c [canale Wi-Fi] –bssid [BSSID della rete] -w /root/Desktop/ [interfaccia monitor]


sostituendo ai valori tra parentesi i valori relativi alla nostra rete  e attendere  il processo mediante il quale il router consente a un dispositivo di accedere alla sua rete, ed è proprio intromettendosi in questo processo che Kali Linux riesce ad ottenere le chiavi d’accesso delle reti wireless vulnerabili.

Aircrack-ng

Se non si desidera installare un intero sistema operativo, provare con Aircrack-ng-suite software di rete costituito da un rivelatore, uno sniffer di pacchetti, un  cracker e analisi WEP e WPA / WPA2-PSK per le reti wireless 802.11. Funziona con qualsiasi  interfaccia di rete wireless il cui driver supporta la modalità di monitoraggio raw e può annusare traffico 802.11a, 802.11b e 802.11g. Il programma funziona sotto Linux, FreeBSD, OS X, OpenBSD e Windows; la versione Linux è confezionata per OpenWrt e è stata portata anche alle piattaforme Android, Zaurus PDA e Maemo; e una prova  è stata fatta per l’iPhone.


Aircrack-ng viene fornito con una documentazione completa, ma non è semplice. Per creare una rete è necessario disporre del giusto tipo di adattatore Wi-Fi nel tuo computer, che supporta l’iniezione di pacchetti. Devi  avere molta pazienza. Il tuo adattatore Wi-Fi e Aircrack devono raccogliere un sacco di dati per  decrittografare la chiave di accesso nella rete che stai monitorando.
Reaver-wps è l’unico strumento che sembra essere all’altezza del compito per trovare password . Avrai bisogno di quel comfort di riga di comando di nuovo per lavorare con esso. Dopo due o dieci ore di attacchi di forza bruta, Reaver dovrebbe essere in grado di rivelare una password … ma funziona solo se il router su cui stai andando è dotato di WPS (Wi-Fi Protected Setup)

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

pcportal.it
Login/Register access is temporary disabled
Compare items
  • Total (0)
Compare