Come risolvere i problemi di standby di Windows 10

Mettere in standby il tuo PC è un ottimo modo per risparmiare batteria o energia elettrica assicurandoti comunque di poter riprendere da dove abbiamo lasciato il nostro lavoro.

Controlla le impostazioni della modalità Standby

Quando il computer standby, controlla tutte le impostazioni e i fattori che impediscono lo stato di sospensione. L’hardware, le opzioni di alimentazione

Sul lato sinistro di Modifica impostazioni di sospensione , controlla i valori e assicurati di impostarli correttamente. Se il tuo PC entra in standby troppo presto o al contrario troppo tardi

Disabilitare l’avvio rapido

La funzione di avvio rapido di Windows 10 è un’impostazione che consente al PC di avviarsi più rapidamente dopo l’arresto. Lo fa salvando un’immagine del kernel e caricando i driver in C: \ hiberfil.sys all’arresto. Quando si spegne e si riavvia il PC, Windows carica il file di ibernazione nella memoria per riprendere il PC.

Se si dispone di un vecchio dispositivo e si nota che il PC non sta andando in sospensione , è possibile disabilitare l’avvio rapido. Apri Pannello di controllo> Opzioni risparmio energiae fai clic su Scegli i pulsanti di accensione .

Fai clic su Modifica impostazioni attualmente non disponibili e deseleziona Attiva avvio rapido per disattivare questa funzionalità.

Controlla i tuoi driver

Controlla se i tuoi driver sono aggiornati. I più importanti sono driver per chipset, driver di rete, audio e BIOS. È anche una buona idea assicurarsi di eseguire l’ultima versione di Windows 10.

Aggiorna i tuoi driver : Windows aggiornerà automaticamente i tuoi driver tramite Windows Update. È un metodo completamente sicuro e affidabile perché Microsoft verifica i driver per il tuo sistema e li aggiorna quando necessario.

Controlla gli eventi Last Wake

Se il tuo PC si sta svegliando dal sonno in modo imprevisto e vuoi sapere quale dispositivo ha attivato l’evento di attivazione, usa il seguente comando

powercfg -lastwake

Per visualizzare l’elenco dei dispositivi che attivano il sistema, digitare

powercfg -devicequery wake_armed

Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi di alimentazione

Ci sono possibilità che tu possa modificare e personalizzare le impostazioni del tuo piano di alimentazione per più attività.

Lo strumento di risoluzione dei problemi di alimentazione risolve questi problemi reimpostando le impostazioni e suggerisce come evitarli in futuro.

Vai su Impostazioni> Aggiorna e sicurezza e fai clic su Risoluzione dei problemi . Scorri verso il basso e fai clic su Power per avviare la risoluzione dei problemi di Power.

Riavvia il tuo PC in modalità provvisoria

I problemi di modalità di sospensione sono spesso causati da una complicazione tra l’hardware e il software durante l’avvio. Per verificare se questo è il caso, riavviare il PC in modalità provvisoria di Windows 10 e vedere se può andare in stand by. Se è possibile, è necessario eseguire un avvio pulito per limitare l’errore

Nel passaggio successivo, apri Task Manager e disattiva tutte le app impostate per l’avvio all’avvio. Chiudere sia Configurazione di sistema che Task Manager. Riavvia il tuo PC. Se il tuo PC può entrare in modalità di sospensione, significa che un’app o un processo sta causando il problema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *