Come recuperare foto cancellate Android

SaveSavedRemoved 0
Deal Score0
Deal Score0

Hai accidentalmente eliminato delle foto che non dovevate.
Vediamo come recuperarle


DiskDigger

Se non hai Google Foto o le immagini che vuoi recuperare non sono presenti nel cestino della app, puoi usare l’applicazione DiskDigger che consente di recuperare foto cancellate Android in maniera molto intuitiva.

La app è disponibile in due versioni: una free per recuperare le foto in formato JPG e PNG (che dovrebbe essere sufficiente per i tuoi scopi) e una a pagamento che consente di recuperare anche le immagini in formato RAW e altri tipi di file. Per funzionare correttamente richiede che il dispositivo sia stato sottoposto alla procedura di root.

  • Avvia la app e concedi a quest’ultima i permessi di root rispondendo in maniera affermativa all’avviso di SuperSU o Superuser
  • No, thanks per continuare a usare la versione gratuita dell’app
  • Scegli l’unità da scansionare per il recupero dei file: dovrebbe essere quella con la capienza maggiore e il nome in grassetto.
  • Successivamente, apponi il segno di spunta accanto alla voce JPG se vuoi recuperare solo le foto scattate con la fotocamera oppure accanto alle voci JPG e PNG se vuoi ripristinare anche gli screenshot
  • Al termine della scansione (che dovrebbe andare avanti per diversi minuti), pigia sul bottone OK, metti il segno di spunta accanto alle miniature delle foto da ripristinare
  • Premi sul pulsante Recover che c’è in alto a destra e seleziona una delle icone presenti nel menu che si apre: la nuvola se vuoi auto-inviarti le foto via email o vuoi salvarle su un servizi di cloud storage (operazione consigliata), la cartella se vuoi salvarle sulla memoria del tuo device oppure la freccia se vuoi caricarle su un server FTP.

Undeleter

Undeleter è un’applicazione molto simile a DiskDigger, effettua una scansione approfondita della memoria dello smartphone o del tablet in modo da recuperare tutti i dati che non sono ancora fisicamente scomparsi da quest’ultima. È disponibile in due versioni: una gratuita che permette di recuperare solo le immagini e una a pagamento (4,39 euro) che consente di recuperare anche video, brani musicali, documenti, archivi, app e libri.

Il funzionamento di Undeleter è piuttosto intuitivo. Dopo aver installato l’applicazione sul tuo smartphone o sul tuo tablet, devi avviarla e selezionare la voce Restore files dalla sua schermata iniziale. Successivamente, devi concederle i permessi cliccando sul pulsante Concedi che compare al centro dello schermo e devi selezionare l’unità da scansionare

A questo punto, scegli di effettuare una scansione profonda, metti il segno di spunta accanto alle opzioni JPG PNG (oppure solo JPG se vuoi recuperare esclusivamente le foto che hai scattato con la fotocamera del tuo telefono/tablet) e pigia sul pulsante Scansione che si trova in basso a destra per avviare la ricerca delle immagini.

Al termine della scansione (potrebbero volerci diversi minuti), seleziona le miniature delle foto che vuoi ripristinare e pigia sull’icona del floppy disk collocata in alto a destra. Scegli quindi se salvare il file sulla memoria del dispositivo o se esportarlo su Dropbox Google Drive, pigia sul bottone Ripristina e il gioco è fatto.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Login/Register access is temporary disabled