Creare e ripristinare un immagine di Windows 10

Come si riparte da un hard disk interno o SSD rotto? O se Windows 10 non riesce piu’ a partire e quindi diventa unbootable? oppure se hai preso un cryptolocker?.
È sempre possibile reinstallare Windows da zero. Ma dopo  dovrai reinstallare tutti i tuoi programmi e riconfigurare tutto.
Ma se hai un backup di immagini relativamente recente, puoi recuperare Windows, i tuoi programmi e le tue configurazioni in qualche minuto di lavoro.

Ti dirò come creare un backup  in Windows 10 e come ripristinarlo.
La differenza tra il backup di file e immagini
Un immagine del disco copia tutto sull’unità, comprese le partizioni e il settore di avvio. È l’unico modo per eseguire il backup correttamente dell’installazione di Windows, con tutti i programmi e le impostazioni. Non confondervi con un backup di file che copia solo i file di dati (documenti, foto, fogli di calcolo e così via).
Tra i due, il backup dei file è di gran lunga il più importante. È sempre possibile reinstallare Windows e le proprie applicazioni, ma non è possibile reinstallare i record aziendali o le tue foto di famiglia. Dovresti eseguire il backup dei file di dati ogni giorno.
Al confronto, un backup di immagini ti salva semplicemente la grossa difficoltà di reinstallare tutto. Hai solo bisogno di crearlo  da due a quattro volte l’anno.
Cosa serve per creare e recuperare i backup di immagini
Non è necessario un programma di terze parti per eseguire il backup o ripristinare un’immagine in Windows 10. Il sistema operativo viene fornito con gli strumenti appropriati.Ma avrai bisogno di un account amministratore.
Per prima cosa colleghiamo il nostro Hard disk esterno USB
Acquista su Amazon.it
-27%
Western Digital Elements Portable Hard Disk Esterno da 1 TB, USB 3.0
Prezzo: EUR 56,48
Da: EUR 77,70

Entriamo quindi in Pannello di controllo > Cronologia file > Backup delle immagini del sistema > Crea immagine di sistema.
Verrà cercata un’unità per il salvataggio dell’immagine, scegli e conferma il disco esterno usb,Metti tutte le spunte alle varie partizioni del disco interno come proposto e conferma.

Lascia terminare senza interrompere.Alla fine verrà chiesto di creare un disco di ripristino, inserisci un cd vuoto nell’unità ottica e conferma.

Nel disco esterno usb verrà creata una cartella WindowsImageBackup, processo terminato.

Per RIPRISTINARE l’immagine creata:

Collega il disco esterno usb contenente l’immagine e inserisci il cd di ripristino nell’unità ottica.Riavvia e premi immediatamente il tasto per entrare nel bios.Imposta l’unità ottica come prima unità di avvio ed esci salvando l’impostazione.Il pc si riavvierà, vedrai un avviso su scherno nero “PREMI UN TASTO PER AVVIARE DA CD”

Si aprirà il disco di ripristino con un menu dal quale potrai selezionare il RIPRISTINO DA UN’IMMAGINE.

Conferma, indica il disco esterno come sorgente dell’immagine ed il disco interno del pc come destinazione.Inizierà la riscrittura del disco interno che verrà riportato esattamente come era al momento della creazione dell’immagine.Lascia terminare il processo senza interrompere, a processo terminato togli il disco di ripristino e dai il riavvio.Troverai tutto esattamente come era al momento della creazione dell’immagine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *